GEORGES LAKHOVSKY
 
   

" Georges Lakhovsky nacque nel 1870 a Illa, in Russia, si laureò in Ingegneria nel 1894: recatosi a Parigi per perfezionare gli studi universitari, non rientrò più in patria e visse in Francia sino alla morte."

 

Libri di Georges Lakhovsky :

L' OSCILLAZIONE CELLULARE

Con i suoi esperimenti, che iniziarono nel 1924 presso l'ospedale della Salpêtriére a Parigi, prese l'avvio la sua ricerca in campo medico. I suoi "Circuiti Oscillanti" lo portarono alla ribalta internazionale per quanto riguarda la battaglia contro il cancro, facendolo conoscere in tutto il mondo. Dal 1926 al 1938 scrisse 21 libri tradotti in diverse lingue. Morì nel novembre 1942, lasciando alla medicina una porta aperta verso le nuove cure cosmo-vibrazionali. Sin dai primi del ‘900, Lakhovsky sosteneva che è proprio dalla vibrazione della cellula e dal suo buon funzionamento che si denota la buona salute del fisico umano. Infatti, è confermato che, purtroppo, attraverso un’oscillazione cellulare errata si viene a produrre man mano lo squilibrio oscillatorio su vasta scala e, quindi, la degenerazione dallo Stato Naturale di Salute in Malattia fino ad arrivare, nei casi più gravi, alla formazione tumorale.

Georges Lakhovsky indica che tutti gli esseri viventi sono simili a Circuiti Oscillanti ad altissima frequenza, poiché sono costituiti da cellule che sono a loro volta oscillatori elementari. Poiché i rapporti che intercorrono tra le cellule e le radiazioni cosmiche determinano le condizioni di vita e di morte, Lakhovsky ha quindi sperimentato e applicato i Circuiti Oscillanti in campo clinico.

 
UN SUCCESSO MONDIALE

Molta stima ed ammirazione ha ricevuto Lakhovsky in vari paesi del mondo, come attestano le numerose lettere inviategli da medici di varie cliniche, medici italiani compresi. Stimati professori sperimentarono le sue teorie vibrazionali con bracciali, collane, cinture da lui ideate, prodotte con filamenti a treccia di metalli diversi, atti a riequilibrare l’oscillazione cellulare di pazienti ricoverati e di persone sane desiderose di mantenersi in buona salute.

Eminenti scienziati e ricercatori come il Prof. Giacomo D’Arsonval, il Prof. Picard, il Prof. Gosset e tanti altri, che hanno collaborato con Lakhovsky, hanno dimostrato di aver avuto per lui una grandissima stima, come persona e come scienziato! Non solo le sue intuizioni non erano illusorie, ma sono tuttora egregiamente valutate ed applicate. La vera ricerca che ci può salvare è quella della Natura, mai in decadimento. Lo dimostra e lo conferma l’interesse di un pubblico sempre più in aumento ed una progressiva crescita nella ricerca da parte di amanti e ricercatori naturistici sulle ragioni che Lakhovsky espone nei suoi libri.

 

 

 
 
 

 

Una domanda sorge spontanea: perché la medicina di oggi, così avanzata, ma anche preoccupata per le forme tumorali non ha mai preso minimamente in considerazione le ricerche di Lakhovsky, tenendo anche presente che con i suoi metodi sono stati curati casi già diagnosticati incurabili?

 

Fonte: Centro di Ricerca Bioenergetica Georges Lakhovsky di Rimini